Bail In: nessun conto corrente è al sicuro! Come mettersi in salvo – Claudio Borghi

image_pdfimage_print

Bail In: nessun conto corrente è al sicuro! Come mettersi in salvo – Claudio Borghi

bank

Fonte e link: byoblu

Pubblicato il 31 dic 2015
Chi o che cosa c’è dietro a questa improvvisa svolta verso il “Bail In”, che costringe i risparmiatori a pagare per gli errori dei banchieri? Il nostro conto corrente è garantito? Cosa ci attende nel 2016 dal punto di vista economico? Il video-messaggio di fine anno di Claudio Borghi, economista, docente all’Università Cattolica di Milano, risponde a tutte queste domande e svela le manovre e gli interessi che si celano dietro allo spostamento dell’onere dei salvataggi bancari dalla BCE di Mario Draghi alle tasche dei correntisti, cioè noi.
—————————————-¬———–
COSE CHE PUOI FARE:
—————————————-¬———–
–o APPROFONDISCI SUL BLOG: http://www.byoblu.com/post/2015/12/31…
–o AIUTAMI E PARTECIPA: http://www.byoblu.com/sostienimi
–o ISCRIVITI AL CANALE: https://www.youtube.com/subscription_…

.

IL NOSTRO COMMENTO: Far pagare con i soldi dei clienti i debiti e le passiviatà delle banche è una cosa veramente ripugnante e vergognosa. Vi ripeto – ancora una volta –  portate i vostri soldi fuori dalle banche. Fate girare questo video a 360° .-

print



Categories: Politica

Questo Articolo è stato visualizzato da 659 Utenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *