Ipertensione e vino rosso. “Bere vino rosso moderatamente fa bene alla salute” e quindi anche alla pressione arteriosa. E’ quanto emerge da una ricerca condotta dalla Mayo Clinic nel 2014. È tutto merito di una sostanza chiamata resveratrolo contenuta nella buccia dell’acino d’uva che ha la proprietà di fluidificare il sangue e può limitare l’insorgenza di placche trombotiche. Il vino rosso viene lasciato fermentare con la sua buccia più a lungo rispetto al vino bianco e per questo ne è più ricco. Si può assumere resveratrolo semplicemente mangiando l’uva o bevendone il suo succo, oppure mangiando altri cibi come le arachidi e i mirtilli e mirtilli rossi. In che modo il consumo moderato d’alcol può aiutare il nostro cuore? Diversi studi hanno dimostrato che un consumo moderato di vino rosso aiuta il cuore:

  • Aiuta a ridurre la pressione arteriosa, quindi l’ipertensione
  • Accresce l’HDL, il cosiddetto colesterolo buono
  • Riduce il rischio di coaguli nel sangue

Ricerche hanno dimostrato che l’assunzione moderata di alcol, incluso il vino rosso, porta benefici alla salute, sembra infatti che in questi individui diminuisca il rischio di riscontrare malattie cardiovascolari, con benefici anche sulla pressione arteriosa. Non per questo però bisogna iniziare a bere o esagerare, sia ben chiaro, perché l’abuso d’alcol può causare problemi gravi alla salute. Nè l’American Heart Association né la National Heart, Lung and Blood Institute consigliano di iniziare a bere alcol per prevenire malattie cardiache. Esagerare con alcol, infatti, aumenta il rischio di soffrire di ipertensione arteriosa, danneggia il fegato e porta all’obesità. Senza parlare dei danni che può causare l’alcol durante la gravidanza. Per individui sani la quantità consigliata di vino consiste in un bicchiere al giorno per donne e uomini sopra i 65 anni, è invece di due bicchieri al dì per uomini sotto i 65 anni (i limiti per gli uomini sono più alti di quelli femminili poiché generalmente l’uomo ha un peso corporeo maggiore). Ecco svelato perché il vino in quantità moderata potrebbe fare bene al cuore e anche all’ipertensione.

Per leggere l’articolo originale (in inglese) clicca qui