La lezione greca

image_pdfimage_print

La lezione greca

eurogreen-

di Fernando Cannizzaro 08 Luglio 2015

Il “NO” dei Greci ha sancito definitivamente il tentativo maldestro dei Banchieri dell’Eurozona di rovesciare il Governo Greco perché questo potesse servire da lezione anche ad altri Stati Europei (vedi, ad esempio, Spagna!). Non ci sono riusciti! La Grecia ha vinto! La grande finanza dell’Eurozona ha lanciato un boomerang che ha fatto ritorno,  sonoramente,  sulla fronte dei lanciatori. Volevano punire e sono rimasti puniti! Dopo questa vittoria, chiaramente, alcune cose cambieranno. I “banchieri della Troika” ormai non potranno più attentare tanto facilmente alla sovranità di uno Stato ed imporre ‘dictat finanziari’ come hanno fatto fino ad oggi con tanta disinvoltura e grazie anche alla genuflessione dei politici “camerieri” che glielo hanno consentito. Il Popolo, grazie anche all’azione continua, tenace e veritiera dei Ns piccoli siti – non di quelli certo dei Media Nazionali ed Europei –  sta prendendo contezza di una coscienza nazionale dello Stato che – aldilà di ogni interesse meramente economico – è un valore da tutelare con ogni mezzo anche a costo della stessa vita. Esiste una libertà di coscienza e di pensiero che i Popoli si sono conquistati nei secoli col sangue dei loro antenati e con le guerre di liberazione dai tiranni che hanno represso ogni libertà democratica. Non si può tornare indietro! Questa vittoria dei “NO” della Grecia è un passo – direi il primo – per l’inizio di una marcia che annienterà i “Banchieri” dell’Eurozona. Ecco perché la Merkel, la Troika, e gli altri banchieri dell’Eurozona sono preoccupati! Ma, francamente,  NON CE NE FOTTE UN CAZZO! EVVIVA IL POPOLO GRECO! EVVIVA LA LIBERTA’ !

print


Categories: Esclusivi

Questo Articolo è stato visualizzato da 666 Utenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *