Marco Travaglio sulla trattativa Stato-Mafia e le intercettazioni di Napolitano

image_pdfimage_print

Marco Travaglio sulla trattativa Stato-Mafia e le intercettazioni di Napolitano (19Lug2012)

FONTE: http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/07/19/damelio-strage-stato-anni-dopo-dire.

NOSTRO COMMENTO: C’è da rimanere allibiti! Proprio ora che la Procura di Palermo sta venendo al dunque sulla trattativa Stato_Mafia, Napolitano, invece di agevolare il compito della magistratura di Palermo nella ricerca della verità  solleva conflitti di attribuzione dinanzi alla Corte Costituzionale che non trovano riscontro in alcuna norma di legge. Sul punto, e’ appena il caso di rappresentare che il pubblico Ministero è solo una parte processuale e non ha il potere di distruggere le prove da intercettazioni come vorrebbe Napolitano. Questo potere spetta al GIP che lo esercita dopo aver messo a disposizione delle parti processuali quanto acquisito con le intercettazioni. Del resto,  perché mai il Presidente Napolitano non ha sollevato alcun conflitto quando parlava con Bertolaso intercettato dalla Procura per i terremotati dell’Aquila ? Che ce lo spieghi Napolitano???

print


Categories: Giustizia, Politica, Primo piano

Questo Articolo è stato visualizzato da 522 Utenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *