Sergio Romano commento su Fini dopo Perugia

image_pdfimage_print

Cosa succederà dopo il discorso di Fini a Perugia

Powered by Admin 7 novembre 2010

Mandiamo in onda l’intervista della giornalista di SKY, Maria Latella,  fatta a Sergio Romano editorialista del Corriere della Sera in data 7 Novembre 2010.

Il commento di Sergio Romano è molto interessante, aderente alla realtà, condiviso da Noi.

Vogliamo però esprimere un Nostro pensiero sul punto:

Noi riteniamo che palleggiarsi la responsabilità su chi sia il “Responsabile” delle elezioni anticipate e ritenere che il Paese punisca chi  ha interrotto la legislatura sia un falso problema  che sta esaurendo i due protagonisti: Fini e Berlusconi. A nostro sommesso avviso il problema esiste ma non va ingigantito più di tanto. Il popolo Italiano – che fesso non è – ha già capito che dovrà andare, quanto prima, alle urne e sa già chi punire o premiare col voto. Non c’è bisogno di giocare al calcolo delle responsabilità e imitare  i bambini dell’asilo dicendo:  “Sei stato Tu! NO TU!” Nessuno li prenderà sul serio! E’ molto probabile che gli Italiani, nel dubbio, non li voteranno. E, secondo Noi faranno bene!  Ecco perché allungare il brodo non serve a nulla!  Di Berlusconi non abbiamo mai avuto un gran concetto sia come persona sia come politico. Di Fini, invece, ci ha un po’ deluso con la Sua lunga altalena prima di venirne fuori. Ci ha deluso perché doveva andar via da tempo dal PDL. Ci ha deluso perché ha continuato ad appoggiare il Cavaliere nonostante fosse stato cacciato dal Partio in malo modo. Ci ha deluso, soprattutto, perché ha votato il Lodo Alfano reiterabile che è una mostruosità giuridica. Gli rimproveriamo, infine, di aver perso, all’epoca della fusione,  il vecchio simbolo di AN,  al contrario,  di Bossi che, invece, l’ha mantenuto. Certamente tra Fini e Berlusconi non c’è minimamente da fare paragoni. Fini è un altro livello di persona che Noi abbiamo sempre ritenuto capace, onesto ed intelligente. Per questo formuliamo tantissimi auguri di buona riuscita al nuovo partito FLI.

print


Categories: Esclusivi, Politica, Primo piano

Questo Articolo è stato visualizzato da 305 Utenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *